La risposta a tutte le domande

La Meditazione

La Meditazione Théosista è la risposta a tutte le domande. Da dove provengo, dove sono, verso dove sono diretto.

Dietro tutte le manifestazioni di un essere umano, c’è un desiderio di raggiungere la felicità, ed essa coincide con il conoscere se stesso, sapere chi è veramente e che senso ha il proprio vivere nel mondo.

Ma egli, con il suo vivere e fare esperienza, permette il formarsi nella propria mente di un immagine di se stesso che non corrisponde affatto al suo vero essere e, con il tempo, di questa falsa conoscenza di se’ diventa schiavo.

Egli ritiene (e ciò è di una sconvolgente attualità) che sia sufficiente dire “mi piace” o “non mi piace” per sapere qualcosa di se stesso e del mondo in cui vive, e questo costituisce il maggior ostacolo alla reale percezione del suo vero io, gli preclude ogni conoscenza del mondo circostante ed esclude ogni sua possibile apertura al trascendente.

Théosis

La Théosis, fin dal primo apparire del Cristianesimo e nei secoli del monachesimo ortodosso, è formalmente presente come tecnica di meditazione e, con molti elementi comuni a tutti gli antichi movimenti spirituali, ancora oggi rende possibile le condizioni per cui l’essere umano possa attuare un articolato percorso di conoscenza e di purificazione di se’, e si disponga  al raggiungimento della piena conoscenza di se stessi e lo stato di unione con il Divino.

La tradizione di questa tecnica di meditazione dalle prime comunità cristiane e attraverso i Padri del deserto giunge fino a S. Giovanni Climaco che sul Monte Sinai testimonia lo stretto legame tra il Nome ed il respiro. Attraverso gli asceti del Monte Athos e la teorizzazione di S. Gregorio Palamas oggi giunge fino a noi in un suo preciso ed articolato percorso formativo, restituito al contesto che lo fece nascere, ovvero le prime comunità  della Chiesa Ortodossa orientale.

Possiamo affermare che è una pratica di Meditazione che congiunge la nostra epoca  alle origini stesse del stessa del Cristianesimo.

Quindi non deve essere intesa  solamente come una "tecnica" ma è fonte di una vera spiritualità dell'Essere e inseparabile da un approfondimento dei temi e del contesto che l’ha resa possibile. Un tempo veniva tramandata solo in alcuni monasteri, vere e proprie scuole esicastiche nel mondo, ma ora alcuni Maestri sono inviati a diffondere questo sapere anche tra i laici.

I corsi di Esicasmo si dividono in Introduttivi ed Avanzati. I laici possono raggiungere il 10° grado.

Il coraggio non è l'assenza della paura ma una totale presenza della paura, con il coraggio di affrontarla. Non puoi essere giusto senza... 

padre Massimo

Mi piacerebbe avere la sensibilità di una cerva nella foresta.Divenire quella immagine già salva nel pensiero di Dio

padre Francesco

La parola gioia l’ha inventata Dio con ditate di luce nel cielo e poi ha sorriso vedendo che ogni creatura di questo universo passava a guardarla.

Sergio

Eremo di Santa Barbara

Lo. Ruginenta - 28848 Borgomezzavalle (VB)- Piemonte

Tel 0324066333

monasterosanmichele@gmail.com

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle